mercoledì 11 giugno 2014

L' Intervista con...Jennifer Probst!

Buongiorno lettori! In occasione dell' uscita, domani, del nuovo attesissimo romance di Jennifer Probst, Vendetta Piccante, ho pensato: "perchè non invitare l' autrice nel nostro amato angolino per una bella chiacchierata e per un' anticipazione gustosa del suo nuovo lavoro?". Detto Fatto. Jennifer Probst è stata così gentile e adorabile ed è venuta a trovarci. Non potete capire quanto io sia felice di questo, visto che considero la Probst una delle migliori autrici romance in circolazione e una, ovviamente, delle mie preferite. Quindi, diamo il benevenuto a Jennifer e incominciamo l' intervista con lei.


Ciao Jennifer e benvenuta sul blog. Cominciamo subito dalla prima domanda. 
1. Tu come definiresti il romanticismo?

Ottima domanda! Per me romanticismo vuol dire dedicare ogni attenzione alla persona che ami o per cui provi un sentimento forte, includendo in questo gentilezza, generosità, creatività, passione ecc. Il romanticismo può assumere molte forme e potrebbe essere quanto di più semplice come sbrigare una faccenda per la persona a cui sei affezionato, oppure ideare minuziosamente un appuntamento solo per compiacere quel qualcuno a cui tieni.

2. A cosa ti sei ispirata per creare la famiglia Conte?

Sono cresciuta in una salda famiglia italiana e adoravo l' idea di crearne una tutta mia. Mamma Conte è diventata la matriarca, con l' impresa di famiglia "La Dolce Famiglia" perchè il cibo è tanto importante quanto lo è la famiglia per gli italiani. Ho amato descrivere le varie sfaccettature dei fratelli, uniche per ciascuno, ed esplorare il loro viaggio con l' amore. Mi è anche piaciuto molto approfondire le dinamiche di una famiglia tanto unita.

3. Quale personaggio della serie Marriage To a Billionaire è stato il più divertente da creare?

Mi sono divertita con ciascuno perchè sono stati tutti unici. Direi che Michael è stato il più divertente da creare perchè The Marriage Trap (Contratto Fatale) ha introdotto l' intera famiglia Conte al mondo. E' dove misi quelle radici che sono cresciute e fiorite poi nel resto degli altri libri, e in seguito negli spin-off della serie, Searching for Someday e Searching for Perfect.

4. Parliamo di All The Way. In Italia verrà intitolato Vendetta Piccante. Cosa ne pensi? Ti piace il nostro titolo italiano?

Adoro quel titolo! Credo che lo cambierei volentieri con il vostro!

5. Puoi anticiparci qualcosa sui personaggi che troveremo in Vendetta Piccante?

Certo, con piacere. Incontrerete un imprenditore che sta per tornare a casa per salvare il ristorante italiano proprietà di famiglia. Sfortunatamente, o fortunatamente, sta per andare anche incontro al suo primo amore e alla donna che ha tradito anni prima, ma che non ha mai dimenticato. 
Lei è un critico gastronomico e quando si incontreranno di nuovo, diciamo solo che la vendetta è un piatto che va servito...caldo! E' un libro denso di risate, delusione d' amore e perdono. Sono molto ansiosa di conoscere ciò che i lettori italiani penseranno del romanzo!

6. Tu sei un' autrice romance e so che hai anche scritto dei libri per bambini. Quali tra questi due sono i più facili da scrivere?

Ho scritto un libro per bambini con mia nipote ed è stato un progetto divertente, ma il mio cuore appartiene alla scrittura di romanzi romance. Loro, per me, sono i più facili da scrivere.

7. Qual è l' aspetto che preferisci nell' essere scrittrice?

Avere la possibillità di stare a casa in tuta e ciabatte e creare personaggi immaginari che poi diventano reali. E' il miglior lavoro del mondo e ogni giorno sono onorata di poter far questo!

8. Quali sono i libri che hanno avuto maggior impatto nella tua vita?

Direi che i libri per bambini sono stati importanti nel catturarmi nella letturatura come Where The Sidewalk Ends di Shel Silversteine, tutti i libri di Judy Blume e Beverly Cleary. Poi le classiche autrici romance hanno cambiato la mia vita, scrittrici come Susan Elizabeth Phillips, Linda Howard, Nora Roberts, Suzanne Brockmann, Sandra Brown e Jayne Ann per nominarne qualcuna!

9. Se non fossi una scrittrice...quale carriera avresti scelto?

Avrei lavorato per la salvaguardia degli animali. Amo aiutare gli animali in qualsiasi modo possibile.

10. Qual è la cosa più romantica che ti è capitata?

Ho incontrato mio marito, che mi ha insegnato l' amore vero, l' amicizia e la gentilezza. Mi ha anche insegnato che non è questione di happy ending, di lieto fine...bensì di felici inizi.

11. Sei mai stata in Italia? Che cosa vorresti dire ai tuoi lettori italiani?

Si, ho viaggiato in Italia per 15 giorni quando avevo vent' anni e ho fatto un tour completo, e poi ci sono stata di nuovo qualche mese fa con la mia famiglia. Ho portato mia mamma, mia nipote e la mia madrina ed è veramente il mio luogo preferito sulla terra. Vorrei abbracciare i miei lettori italiani e dire loro che per me rappresentano il mondo e che sono stati fonte d' ispirazione nella scrittura di un romanzo che racconta di un paese tanto bello e di una famiglia così legata. E di un fantastico cibo ovviamente!

And now...English version!!

1. How would you define romance?

Great question! To me, romance is bestowing all good things to the person you love or feel strongly toward, including kindness, generosity, creativity, passion, etc. It takes many forms and can be as simple as doing a chore for a person you cherish, or setting up an elaborate date to please the one you care about.

2. What inspired you to create the Conte family?

I grew up in a tight Italian family and adored the idea of creating one of my own. Mama Conte became the matriarch, with the family business La Dolce Famiglia because food is as important as family to the Italians. I loved writing about multi faceted siblings who are each unique and explore his or her own journey with love. I also enjoyed delving into the dynamics of a close family.

3. Which character of Marriage To a Billionaire Series was the most fun to create?

I had so much fun with each because they were all unique. I'd say Michael was one of the most fun to create because The Marriage Trap introduced the entire Conte family to the world. It's where I set the roots that would grow and flourish in the rest of the books, and beyond to the spin off series, Searching for Someday and Searching for Perfect.

4. Let's talk about All The Way. In Italy will be called Spicy Revenge. What do you think about this? Do you like our italian title?

I adore that title! I think I would change it to yours!

5. Can you tell us something about the characters that we will see in All The Way?

Yes, I'd love to. You're going to meet a corporate mogul who comes back home to save his family's Italian restaurant. Unfortunately, or fortunately, he also runs into his first love and the woman he betrayed years ago, but has never gotten over. She's a food critic and when they meet again, let's just say revenge is a dish best served...hot! It's full of laughs and heartbreak and forgiveness. Very excited to hear what Italian readers think!

6. You are a romance author and I know that you also write children's books. Which are more easy to write?

I wrote a children's book with my niece and it was a fun project, but my heart belongs to writing romance novels. They, to me, are much easier to write!

7. What's your favorite thing about being a writer? 

Being able to stay home in my sweats and slippers and create imaginary characters who become real. It's the best job in the entire world, and every day I'm humbled I get to do this!

8. Which books have had the biggest impact on your life? 

I'd say children's books were big in hooking me into reading like Where The Sidewalk Ends by Shel Silverstein, and all the Judy Blume and Beverly Cleary. Then the classic romance writers changed my life such as Susan Elizabeth Phillips, Linda Howard, Nora Roberts, Suzanne Brockmann, Sandra Brown and Jayne Ann Krentz to name a few!

9. If you weren’t a writer…what career would you like to choose? 

I would do something with animal rescue. I love helping animals in any way possible.

10. What's the most romantic thing that has ever happened to you? 

I met my husband, who taught me about real love, and friendship, and kindness. He also taught me it's not about happy endings...it's about happy beginnings.

11. Have you ever been in Italy? What would you say to your italian fans? 

Yes, I travelled there for 15 days in my twenties and did a complete tour, and then I just revisited a few months ago with my family. I took my mom, my niece and my godmother and it truly is my favorite place on earth. I would hug my Italian fans and tell them they mean the world to me and inspired me to write about such a beautiful country and a tight knit family. And the awesome food of course!

8 commenti:

  1. grazie! una bella intervista e corro a prenotare il libro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Chiara! Corriiiiiiii, io non vedo l' ora di poterlo leggere!!

      Elimina
  2. Sei proprio STREPITOSA.Bellissima intervista e complimenti alla PROBST.Sabato ,dopo che ho ritirato la pagella di mio figlio,passo in libreria ad aquistarlo (mio figlio a scuola indossa la stessa divisa da cuoco della copertina).è l'unica serie che ho completa.CIAO e grazieeeeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Paola davvero? Ma che carino con la divisa da chef!!! Grazie cara, Jennifer è stata davvero gentile ed adorabile, sono davvero contenta di averla avuta come ospite!!

      Elimina
  3. Fra, complimenti per questa stupenda intervista. La Probst è proprio una persona fantastica e ho scoperto che ho alcune cose in comune con lei. Non vedo l'ora di leggere Vendetta Piccante ♥
    P.S.E cmq io ho amato Michael Conte, Fra ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro mio!!! Ahahah immaginavo che avevi qualcosa da ridire sul mio commento di Michael ^_^

      Elimina
  4. Ciao Francy!!! Bellissima intervista! Grazie! Quando poi ho letto che anche la Probst è amante degli animali mi sono letteralmente sciolta! Ha decisamente acquistato una montagna di punti. Il libro sarà mio, sicuramente! XD
    Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dyane cara! E' stata molto dolce a parlare degli animali, le fa molto onore! Però sono anche contenta, e molto, che abbia intrapreso la strada della scrittura. Altrimenti non avrebbe mai potuto scrivere della famiglia Conte e del mio adorato Michael ^_^ Sono curiosa di scoprire anche io le vostre sensazioni su Vendetta Piccante!

      Elimina